I colori scuri, scuriscono l’ambiente?

Dipende, il titolo non è corretto.

La tendenza popolare è che i colori scuri rendano un ambiente buio, ma non è sempre così, ci sono parecchi aspetti da tener conto che influiscono sul risultato estetico di un ambiente interno tinteggiato.

Purtroppo, questo modo di pensare pregiudica il risultato finale di un lavoro di tinteggiatura; perché, se una persona che deve scegliere i colori di casa, ha in mente questo pensiero, andrà automaticamente ad escludere dalla cartella i colori scuri, quelli più intensi, senza dargli una possibilità di valutazione obiettiva. Escludendo a priori certi colori scuri, non si può neanche fare una valutazione, non si vedrà mai il colore applicato e non si avranno mai quelle sensazioni che un ambiente può dare.

Colori scuri

Un consiglio che do sempre, è di chiedere un parere sul colore ad un professionista, per il semplice fatto che, se sa fare bene il suo lavoro e con l’esperienza maturata “sul campo”. Avrà sviluppato la capacità di vedere i colori ambientati, cosa non sempre facile per chi non è del settore.

Comunque, capisco in pieno il proprietario di casa, che deve scegliere il colore delle sue pareti tramite una cartella colori. Vedendo le tonalità grandi come un francobollo, con la paura di sbagliare, per poi sentirsi dire dall’amico/a di turno, “te lo avevo detto che era scuro”, non sia per niente facile.

Non lo è nemmeno quando si fa un campione reale, vedendo una macchia scura da un metro quadro, su una parete bianca, in una stanza dove hanno tolto tutto il mobilio, il pavimento coperto da dei cartoni e i giornali appiccicati qua e là. Così, spesso, la situazione peggiora notevolmente.

 

Colori scuri, la soluzione

La soluzione a questo problema è rivolgersi a mani esperte, che abbiano già visto il risultato finale di centinaia di case e sappiano dare un buon consiglio.

L’azzurro cenere PK-A-063 che vedete nella foto fa parte dei colori scuri, ma non scurisce l’ambiente, né di giorno, grazie anche alle vetrate luminose, ma neanche di notte, grazie al sistema d’illuminazione, ai tendaggi chiari e alle parti di mobilio bianche.

Azzurro cenere PK-A-063

Se vuoi qualche consiglio in più sulla scelta del colore per la tua casa, basta che vieni da noi e non dimenticarti di portarti dietro tre cose fondamentali che servono per fare una buona valutazione:

• Planimetrie della casa
• Foto dell’arredo esistente
• Foto del pavimento e/o campioni dei particolari esistenti

 

Per ora è tutto, non mi resta che augurarti…
a presto e buon colore!
Claudio
0141/727526

2 commenti su “I colori scuri, scuriscono l’ambiente?

  • Ciao Claudio sono sincero questa mail è la prima delle tante che ho ricevuto ed ho letto con attenzione. forse perchè sono fermo in casa per motivi di salute cosi mi sono soffermato su cosa stavo leggendo .
    Ho trovato molto bello e vero quello che hai scritto ,mi è capitato sul mio ultimo lavoro . anzi quasi tutte le volte che devi consigliare dei colori .
    La mia maggior parte dei miei clienti, quando arrivo con la mazzetta dei colori ,alcuni gli si illuminano gli occhi all’idea della scelta , altri terrorizzati .Ma la cosa che li accomuna e la classica frase “rivolti a me ” tu che colore faresti?
    Di solito lascio parlare prima loro per comprendere i gusti e criterio “e magari sono più persone a dover scegliere”,dopo di che dico il mio pensiero in onestà come se fosse una scelta mia cosi facendo sono sempre andato avanti .
    Ma il tuo pensiero mi ha fatto riflettere mi riferisco alla tipologia dei colori ed abbinamento che a volte sono in vera difficoltà nell’aiutare i miei clienti e l’idea di essere sostenuto e consigliato da qualcuno con più esperienza di me.
    Magari se esistono delle linee guida che ti aiutino a prendere delle decisioni . Perchè trovo che se il cliente mi vede titubane “e parlo x me” nel consigliare diventa titubante . ciao e grazie

    • Ciao Carlo, abbiamo qualche strumento nuovo che utilizziamo in negozio, tu che sei della zona, quando hai tempo passa, così ne parliamo. Ciao

Rispondi a ricotta carlo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *