Colour Factory alla scuola dell’infanzia

Cover Disegni bimbi copertina

Colour Factory alla scuola dell’infanzia, perché no, mi dico!

Quando mi hanno chiesto se volevo partecipare alla “presentazione del mio lavoro” ai bambini della scuola dell’infanzia . Sono rimasto un po’ stupito.

Sono fermamente convinto che ai bambini di quell’età, 5/6 anni, vadano presentate le varie parti della realtà adulta, tra cui il lavoro. Ma non mi aspettavo che la scuola materna di mio figlio, chiedesse ai genitori di andare in aula per parlare del proprio lavoro.

Colour Factory alla scuola dell’infanzia, perché no, mi dico!

Ho subito accettato ed è stata una bella esperienza.

Non sapevo bene come sarebbe andata. Se avrei mantenuto attente quelle piccole menti, sempre iper-stimolate.

Avevo circa un’ora di tempo a disposizione e non sapevo bene di cosa parlare. Non volevo annoiare i piccoli, desideravo interessarli. Far passare loro un’oretta diversa e che gli rimanesse un bel ricordo della giornata.

Ma come portare Colour Factory alla scuola dell’infanzia?

Decido l’argomento principale da trattare, il colore. Concordo il giorno e l’ora e mi presento a scuola munito di cartelle, immagini e un po’ di gadget.

Mi trovo diciassette bambini che, super emozionati, mi accolgono con urla, salti e baccano, quasi non riuscivo a farmi sentire, iniziamo bene!

Terminata l’euforia per il mio arrivo e soprattutto grazie all’intervento della maestra, si sono seduti nei loro banchi, pronti e curiosi di sapere cosa avevo da dire.

Il mio lavoro principale è quello di vendere pitture e vernici, dunque ho iniziato a parlare di come si producono, come mi arrivano al punto vendita e come le vendo, ma considerata l’attenzione, non penso di aver suscitato troppe emozioni.

A quel punto ho deciso di giocare con i colori, facendogli vedere tutta la scala cromatica dell’NCS .

NCS è insieme di n° 1950 colori sistemati con una logica di cromaticità. Alla vista dei colori si sono “drizzate le antenne”. Mi ha detto tutti i colori delle loro case, in italiano e in inglese. Quali gli piacciono di più, chi ha deciso il colore della loro cameretta e chi si occupa di dipingere i muri. Si sono proprio lasciati andare!

1. Colour Factory alla scuola dell'Infanzia

2. Colour_Factory_alla_scuola_dell'Infanzia3. Colour_Factory_alla_scuola_dell'Infanzia

 

 

 

 

 

 

Si sono divertiti un sacco e mi sono divertito anche io. E’stata una bella esperienza, ringrazio la scuola che ha permesso questo momento, le maestre per il loro supporto e i bambini per la loro attenzione.

 

Buon Colore a tutti e a presto!

Claudio, creatore Pinkaolin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *