La Stampa ne parla: nuova pittura per interno artigianale!

Questa settimana La Stampa svela i segreti della pittura per interno artigianale Pinkaolin.

Tutti i retroscena di questa nuova pittura per interno artigianale, dalla sua creazione, passando dall’ingrediente segreto fino all’ambizioso obbiettivo per il futuro.

Leggi sotto l’articolo =>

Articolo La Stampa

Ecco l’articolo della Stampa on line, dove tratta di questa nuova pittura per interni artigianale Pinkaolin:

Non si legge bene l’articolo? Eccolo trascritto:

LA STAMPA

MARTEDI’ 8 DICEMBRE 2015

 

Ecco Pinkaolin, la vernice naturale che fa risparmiare tempo (e denaro)

Il nuovo prodotto inventato dalla Color Factory di Nizza Monferrato. «Con una latta da 14 litri si possono coprire più di 130 metri quadri facendo due passaggi»

Foto Pinkaolin La Stampa

RICCARDO COLETTI

Nizza

Costa come le altre pitture da interni, ma «rende» quasi il doppio. Si chiama Pinkaolin ed è made in Nizza: il brevetto è di proprietà di Color Factory. «C’è voluto più di un anno – racconta il “padre” di Pinkaolin e titolare di Color Factory Claudio Spagarino – volevo una nuova pittura ad alto rendimento e mi sono messo in laboratorio. Ho sperimentato, ma quando arrivavo ad un passo dal successo c’era l’intoppo».

L’ingrediente segreto 

Poi, come insegna la storia, un errore ha fatto tutta la differenza. «Io e il chimico abbiamo messo troppo caolino, un minerale naturale, nel prodotto – rivela – pensavamo di dover buttare via tutta la partita ed invece…». I due decidono di prendere il pennello ed imbiancare una parete. «Già dalle prime pennellate ho capito che eravamo ad un passo dal traguardo». In effetti il caolino era l’ingrediente segreto che mancava. «Aiuta la stesura e permette al decoratore di poter usare meno prodotto – aggiunge Spagarino – Da quel primo successo abbiamo ritrovato fiducia e motivazione. In poco tempo siamo arrivati al risultato finale».

«Tutto naturale» 

I primi ad essere soddisfatti di questa invenzione i professionisti del settore. «Con una latta da 14 litri si possono coprire più di 130 metri quadri facendo due passaggi – spiega chi ha registrato il brevetto – Un prodotto concorrente a fatica si avvicina ai 70 metri». Il prezzo, poi, è in linea con gli altri prodotti, ma madre natura ringrazia. «Lo vendiamo concentrato così si fanno meno rifiuti – ed annota – non ci sono solventi o prodotti di sintesi, è tutto su base naturale».

Claudio Spagarino ha 42 anni e da 11 è il titolare di un colorificio alle porte di Nizza. Ha iniziato presto a lavorare «quando ho compiuto 18 anni ho rilevato la partita Iva di mio papà». Quell’etichetta di artigiano imbianchino stava stretta, l’ambizione era quella dell’imprenditore. «Ho cominciato ad assumere ad organizzare il lavoro di più squadre di decoratori e, nel 2004, mi è venuta l’idea: aprire una rivendita di colori per i professionisti». Ma anche in questo caso l’etichetta di negoziante sta stretta. «Come ho potuto ho scelto di investire 100 mila euro nella ricerca per nuovi prodotti – ricorda soddisfatto – ho passato notti insonni, ma poi il sogno si è fatto realtà: è nata Pinkaolin». A tre mesi dal lancio la risposta è buona, ma il mercato vuole essere l’Italia intera. «Abbiamo fissato l’obbiettivo per il 2016: vendere 40 mila latte l’anno in 50 rivenditori di tutta Italia – conclude – obbiettivo ambizioso, ma più che realizzabile visto che ci stanno contattando da ogni dove».

Lo trovi online su La Stampa a questo indirizzo: http://goo.gl/ht93IS

 

Nuova Pittura per interno artigianale Pinkaolin,

visita il sito e scarica la scheda tecnica: www.pinkaolin.com

 

Ora non mi resta che augurarti…

a presto e Buon Colore a tutti!!

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *